I ragazzi del Conservatorio si esibiscono nel Pop, il 5 luglio a Palazzo Lombardia

Dalle ore 17.30 alle ore 19.30 del 5 luglio, l’Auditorium di Palazzo Lombardia ospiterà lo spettacolo musicale “I ragazzi del Conservatorio si esibiscono nel POP”. L’evento è la tappa conclusiva di un progetto sperimentale promosso da Regione Lombardia in collaborazione con i Conservatori e il Centro Europeo di Toscolano (CET) per la formazione professionale dei giovani interpreti musicali.

Dalle ore 17.30 alle ore 19.30 del 5 luglio, l’Auditorium di Palazzo Lombardia ospiterà lo spettacolo musicale “I ragazzi del Conservatorio si esibiscono nel POP“. L’evento è la tappa conclusiva di un progetto sperimentale promosso da Regione Lombardia in collaborazione con i Conservatori e il Centro Europeo di Toscolano (CET) diretto da Mogol per la formazione professionale dei giovani interpreti musicali.

I 50 giovani ammessi al progetto di residenzialità – di età fra i 18 e i 30 anni – hanno trascorso un soggiorno studio presso il CET, (nei mesi di marzo/maggio 2012), entrando in contatto con artisti di riconosciuta professionalità e altri emergenti.
Nel corso dello spettacolo a Palazzo Lombardia presenteranno i risultati del lavoro svolto eseguendo dal vivo brani noti e inediti, composti in collaborazione con gli allievi del CET. Al termine dell’evento è prevista la consegna degli attestati di frequenza al soggiorno studio presso il CET. All’iniziativa, che vuole rappresentare un’occasione di valorizzazione e visibilità dei giovani, interverrà l’Assessore Sport e Giovani, Luciana Ruffinelli.

L’ingresso è gratuito, per confermare la partecipazione: dalla pagina di facebook www.facebook.com/GiovaniLombardia o all’indirizzo e-mail [email protected]

Scarica il volantino

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Start in Style per il Made in Italy

Next Article

Scuola: docenti di religione più qualificati

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".