Huawei punta alla rivoluzione tecnologica guidata dalle donne: School for Leadership in the Digital Age

Al via la ‘Winter School for Female Leadership in the Digital Age’ della European Leadership Academy di Huawei che si svolgerà dal 21 al 25 febbraio 2022 a Nizza.

Dopo il successo della prima edizione della ‘Summer School for Female Leadership in the Digital Age’ che si è tenuta lo scorso agosto nella città di Lisbona.

Come parte della più ampia iniziativa di Huawei ‘Seeds for the Future’, la ‘School for Female Leadership in the Digital Age’ dimostra il continuo impegno dell’azienda a sostegno dell’inclusione digitale, con il preciso intento di colmare il divario di genere e dar vita a un mondo in cui le donne possano partecipare attivamente, arricchire il proprio percorso formativo per poi assumere un ruolo di guida verso un futuro sempre più digitale.

The 27 participants of the Summer School for Female Leadership – euronews

L’obiettivo di Huawei e della ‘School for Leadership in the Digital Age’ consiste nel riconoscere l’immenso potenziale legato al talento femminile e sostenerlo in modo proattivo, offrendo così alle giovani donne la possibilità di guidare in prima persona la rivoluzione tecnologica.

Le candidature sono aperte fino al 3 gennaio 2022.

Una giuria di professionisti indipendenti selezionerà 27 partecipanti che potranno accedere a questo programma di borse di studio completamente gratuito e della durata di una settimana, che prevede masterclass, lavori di gruppo, attività di apprendimento attivo ed esperienze culturali.

Leggi anche:

https://corriereuniv.it/alla-scoperta-del-potere-femminile/

Scopri tutte le guide ai Corsi di Laurea

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Mascherine Ffp2 per i docenti e più risorse per il tracciamento: ecco la mossa del Governo per limitare la Dad a scuola

Next Article

La Regione Marche premia i suoi studenti: 170mila euro per chi ha preso 100 e lode alla maturità

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.