Gli ignoranti fanno carriera: a New York un corso universitario

Essere un ignorante non è un’offesa. Tutt’altro. A vantarsi di esserlo, anche professori, matematici, fisici, biologi e chimici. La strana storia del corso di Ignoranza istituito alla Columbia State University di New York.

 

capra

“So di non sapere”. Se lo ha detto Socrate, perché non dovrebbe poterlo dire anche un professore universitario?

Succede alla Columbia University di New York, in cui si insegna Ignoranza. Il corso è tenuto da Stuart Firestein, professore di neuroscienze e direttore del Dipartimento di biologia.

“Tutti noi abbiamo bisogno della meta-ignoranza, cioè della consapevolezza che può esserci qualcosa che ignoriamo di ignorare”, ha detto.

Alle lezioni di Ignoranza del professore Firestein partecipano fisici, biologi, chimici, matematici esimi. Ognuno di loro è invitato a tenere una lezione su ciò che non sanno.

Grazie alla sua dotta ignoranza, il professore ha anche scritto un libro: “Viva l’ignoranza!”, edito per Boringhieri. Gli ignoranti fanno carriera. E il professore non ha paura ad ammetterlo.

Tra le storie raccontate,  anche la sua. Dopo aver iniziato a lavorare come aiuto direttore di scena di una compagnia teatrale, Firestein riuscì a diventare regista. E senza mai abbandonare il palcoscenico, si laureò in etologia alla San Francisco State University.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Nicole Minetti guadagna 100 euro al minuto, un laureato 5,20 euro l'ora

Next Article

Nove borse di studio per andare nelle migliori Università degli Stati Uniti

Related Posts