Gelmini: “Progressione economica dei professori solo in base al merito”

Il Consiglio dei Ministri, giovedì 5 maggio 2011, ha approvato due schemi di regolamento per la valutazione dei professori universitari.

Il Consiglio dei Ministri, giovedì 5 maggio 2011, ha approvato due schemi di regolamento per la valutazione dei professori universitari, sulla base dei quali la progressione economica dei docenti, sarà determinata secondo esclusivi criteri meritocratici. Riportiamo di seguito le dichiarazioni del Miur.

“Termina dunque l’epoca dell’avanzamento di carriera solo in base all’anzianità di servizio. Il primo schema di regolamento riguarda tutti i docenti: la progressione economica da biennale diventerà triennale e sarà valutata su base meritocratica.  Il secondo regolamento riguarda solo i nuovi docenti assunti dopo l’entrata in vigore della riforma dell’università.

Sarà rivisto il loro stipendio d’ingresso ed eliminato il periodo di straordinariato, allineando il sistema universitario alle migliori prassi internazionali per renderlo più efficiente e competitivo. “Prosegue l’iter di attuazione della riforma dell’università – ha dichiarato il ministro Mariastella Gelmini –

Oggi, con l’approvazione di due schemi di regolamento sulla valutazione dei docenti, aggiungiamo un tassello importante per l’attuazione della Riforma. Finalmente i docenti saranno valutati e premiati sulla base di criteri meritocratici. L’anzianità di servizio infatti non poteva restare il criterio determinante per l’avanzamento di carriera”.

Total
0
Shares
1 comment
  1. Finalmente la Gelmini è riuscita a proporre una misura tesa a rifomare le università italiane per il meglio.

    Se siete interessati a vedere alcune statistiche coparative sulle nostre università messe a confronto con quelle del resto di europa (in particolare la Gran Bretagna) date uno sguardo a universitaininghilterra.blogspot.com anche se vi avverto: i danti non sono incoraggianti

Lascia un commento
Previous Article

IL CNRU aderisce allo sciopero del 6 maggio

Next Article

Legge 240, lavori in corso alla Federico II

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.