Garanzia Giovani e Servizio Civile Nazionale: bando per 3 mila giovani neet

Nuova opportunità per quasi 3 mila giovani grazie al fondo Garanzia Giovani e al Servizio Civile Nazionale: il Dipartimento della Gioventù e del SCN della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato, infatti, nell’ambito del programma Garanzia Giovani (Youth Guarantee), 6 bandi di selezione, finalizzati al reclutamento di 2.938 volontari.
I sei bandi sono rivolti esclusivamente a Neet, ovvero ragazzi e ragazze che non sono in formazione, studio o lavoro, under 28. I giovani selezionati rimarranno in servizio per 12 mesi non rinnovabili e percepiranno un indennizzo mensile di 433,38 euro.
In particolare, i concorsi per volontari mirano alla selezione di giovani da impiegare in progetti di SCN nelle Regioni Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sicilia e Umbria.
Nello specifico, i posti per questo nuovo bando di servizio civile sono così ripartiti:
– n. 449 per la Regione Calabria
–  n. 964 per la Regione Campania
–  n. 128 per la Regione Lazio
–  n. 585 per la Regione Puglia
–  n. 780 per la Regione Sicilia
–  n. 32 per la Regione Umbria
La scadenza per presentare domanda e partecipare ai progetti banditi da Garanzia Giovani e Servizio Civile Nazionale è fissata per l’8 febbraio 2016. Maggiori informazioni, tutti i bandi e la modulistica necessaria a proporre la vostra candidatura sono disponibili sul sito del Servizio Civile Nazionale. 
Si ricorda che per partecipare a questo bando è necessaria la registrazione al programma Garanzia Giovani.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Attenti al Tablet in classe: crea nuovi analfabeti"

Next Article

Scuola, perquisizioni degli ispettori a sorpresa: 400 istituti coinvolti

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.