Estate 2013, 200 tirocini in Provincia

Schermata 2013-02-19 a 10.26.43

L’offerta arriva dalla giunta provincia di Bolzano per studenti che frequentano almeno la quarta classe della scuola superiore o professionale, universitari e neolaureati

“Avvicinare i giovani al mondo del lavoro, anche attraverso esperienze professionali nella Pubblica amministrazione”. È questa la finalità dei 200 tirocini messi a disposizione dall’amministrazione provinciale di Bolzano.

Gli stage verranno suddivisi a seconda dei destinatari. Innanzitutto possono candidarsi gli studenti di scuole superiore che frequentino almeno la quarta classe di un istituto professionale dell’ambito tecnico (per es. istituto tecnico per geometri, istituto tecnico industriale, istituto professionale per l’industria e l’artigianato) agricolo (per es. istituto tecnico agrario) dell’ambito relativo a economia e turismo (per es. istituto tecnico commerciale, istituto professionale per l’economia e il turismo) o altre scuole superiori di secondo grado.

I tirocini si rivolgono anche a studenti universitari, neolaureati/e dell’area giuridica (scienze politiche, scienze sociali ed economiche), dell’area scientifica, dell’area tecnica (inclusi gli studi in scienze agrarie e forestali) e dell’area umanistica.

Per gli alunni delle scuole medie superiori verrà corrisposta un’indennità di 30,00 € lordi al giorno, agli studenti universitari e neolaureati spetteranno 40,00 € lordi al giorno. Coloro che verranno inseriti come praticanti presso gli uffici di Bruxelles e Roma riceveranno invece 50,00 € lordi al giorno.

Domande e presentate entro le ore 12.00 del 28 febbraio all’Amministrazione provinciale, Ufficio assunzioni personale, via Renon 13, 39100 Bolzano. Modello di domanda e bando li trovate cliccando qui in basso:

https://www.provincia.bz.it/aprov/amministrazione/service/attualita.asp?aktuelles_action=4&aktuelles_article_id=415443

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Napoli, praticantato in studio legale con rimborso

Next Article

Lettera Imu, Ingroia denuncia Berlusconi

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.