Esami di maturità agli arresti domiciliari: studente modello spacciava droga

spaccio

 

Era uno studente modello. Eppure, adesso, dovrà affrontare l’esame di maturità in manette. E’ agli arresti domiciliari. Gli insegnanti del Liceo Cornaro di Padova sono sotto shock.
P. B. è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il diciannovenne era in possesso di un etto e mezzo di marjuana e aveva in tasca quasi seicento euro.

La polizia lo aveva notato perché aveva iniziato ad accelerare il passo nel momento in cui si era accorto della  presenza della volante.
Inseguito, il ragazzo ha tentato la fuga ma non è riuscito a far perdere le proprie tracce agli agenti.
Durante la perquisizione, la scoperta. Nessuno al Liceo Cornaro avrebbe mai potuto sospettare di lui.

Proprio oggi dovrebbero essere pubblicati gli scrutini della sua classe.
AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

You-Up: un campo internazionale per 8 giovani dai 15 ai 17 anni

Next Article

Maturità: il vero bonus è in euro. Sconti per chi avrà 100 all'esame

Related Posts
Leggi di più

Ue, quattro scuole italiane vincono il premio per l’insegnamento innovativo

Annunciati i vincitori dell'edizione 2022 del Premio europeo per l'insegnamento innovativo EITA- European Innovative Teaching Award: sono l'Istituto tecnico agrario “A. Trentin” di Lonigo (Vicenza), la scuola secondaria Statale di Primo Grado "G.Bianco- G. Pascoli" di Fasano (Brindisi), l'Istituto comprensivo "D'Azeglio-Nievo" di Torino e "Ettore Guatelli" a Collecchio (Parma). Il 25 ottobre la consegna dei premi a Bruxelles.