Enti di Ricerca, Giannini nomina il comitato di selezione

Lab Experiment

 

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha nominato il Comitato che dovrà selezionare la rosa dei nomi da cui il Ministro stesso individuerà i Presidenti e i consiglieri di amministrazione di designazione governativa degli Enti di ricerca.
Del Comitato fanno parte: 
Lamberto Maffei (coordinatore), professore emerito di Neurobiologia presso la Scuola Normale di Pisa e Presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei;
Mauro Ferrari, esperto in nanotecnologie e bioingegneria applicate alla medicina, presidente e amministratore delegato dello Houston Methodist Research Institute;
Fabiola Gianotti, professore onorario di Fisica presso l’Università di Edimburgo;
Aldo Sandulli, professore ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Lucia Votano, già direttore dei laboratori nazionali del Gran Sasso dell’Istituto nazionale di fisica nucleare.
Entro 15 giorni dal proprio insediamento il Comitato fisserà, con avviso pubblico,  le modalità e i termini per la presentazione delle candidature e, separatamente per ciascun Ente, predisporrà la rosa dei nomi da proporre al Ministro. Il Comitato resterà in carica fino al completamento della selezione dei componenti di nomina governativa il cui mandato scadrà nel corso del 2015 e del 2016.
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Al via l'Alleanza europea per l'apprendistato: 140 mila tirocini per i giovani europei

Next Article

La rassegna stampa di mercoledì 22 luglio

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"