Educare alla pace per la trasformazione positiva dei conflitti

La Rete delle Università per la Pace (RUNI PACE), il laboratorio internazionale per l’Educazione che ispira la Pace (EIP) e Unimore (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia) organizzano in collaborazione il seminario internazionale dal titolo “Educare alla pace, educare ispirando la pace e la trasformazione positiva dei conflitti”. L’evento si svolgerà sulla piattaforma Zoom il 24 maggio 2021 dalle 15.30 alle 17.30 (prenotazione obbligatoria).

Gli obiettivi del convegno sono quelli di stimolare il dibattito su come i sistemi educativi dei diversi ordini di scuola, possano sviluppare le competenze della responsabilità sociale, della solidarietà, della pace e della partecipazione civica democratica. I quesiti ai quali si cercheranno risposte riguardano le competenze necessarie per i docenti per lo svolgimento di programmi di educazione alla pace. Inoltre ci si chiederà quali sono le politiche educative e le pratiche didattiche più efficaci per affrontare queste tematiche.

Il seminario vuole rafforzare il coordinamento tra la dimensione scolastica e quella universitaria, rivolgendosi a docenti ed educatori, a dirigenti scolastici e formatori, ma anche agli studenti universitari e ai ricercatori. La dimensione internazionale ha lo scopo di creare nuove collaborazioni con altre realtà ed istituzioni a livello europeo.

Le azioni che si vogliono realizzare con questo seminario sono quelle di:

  • informare gli educatori delle risorse e delle competenze disponibili e utilizzabili nei percorsi di educazione civica, che dal corrente anno scolastico ha acquisito maggior importanza all’interno dei programmi scolastici.
  • ampliare e consolidare la comunità di studenti universitari, docenti ed esperti interessati all’educazione alla pace e alla cittadinanza attiva, creando così una rete di collaborazione concreta
  • identificare nuovi progetti che possano coinvolgere i protagonisti dell’evento

Total
7
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La battaglia di Sophie sulle orme di Greta: riuscire a far cambiare la legge tedesca sul clima

Next Article

Più di 6800 euro al mese: ecco (come dovrebbe essere) lo stipendio di una mamma a tempo pieno

Related Posts