Ecco le 5 capacità da dimostrare all'Esame di Maturità.

Ci siamo. Da mercoledì 17 giugno, iniziano gli esami di maturità. Un esercito di 500 mila giovani che da Nord a Sud, calcheranno le aule predisposte per accogliere la sola prova orale di un esame completamente stravolto dalla crisi pandemica. Sarà solo orale.

A cosa serve la verifica al termine del quinquennio? lo dice la parola stessa, ovvero, verificare il grado di maturità e di preparazione raggiunto dal candidato. Ma vediamo nel dettaglio i criteri uniformi a livello nazionale, per l’attribuzione del voto finale a cui i maturandi dovranno dare un’ultima occhiata per cercare di rispondervi adeguatamente.

1. “Acquisizione dei contenuti e dei metodi delle diverse discipline del curricula, con particolare riferimento a quelle di indirizzo”. Si tratta di dimostrare di aver acquisito le conoscenze relative alle materie di studio, i programmi per intenderci.

2. “Capacità di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle tra loro“. Questa capacità riguarda l’abilità dello studente di dimostrare di saper utilizzare le conoscenze apprese e soprattutto di saper fare dei collegamenti interdisciplinari (fra le materie).

3. “Capacità di argomentare in maniera critica e personale, rielaborando i contenuti acquisiti”. Questa abilità è un po’ simile alla precedente, ma chiede in più di far comprendere alla commissione esaminatrice che abbiamo fatto nostri i contenuti dello studio e abbiamo sviluppato una capacità critica, ovvero un punto di vista tutto nostro.

4. “Ricchezza e padronanza lessicale e semantica, con specifico riferimento al linguaggio tecnico e/o di settore, anche in lingua straniera”. Si tratta ovviamente di curare bene l’esposizione e le parole che utilizzerete. Non è così complicato, allenatevi a ripetere e fate caso alla fluidità della vostra esposizione. Inserite e scegliete con cura anche termini tecnici, saranno apprezzati e oggetto di qualche punto in più.

5. “Capacità di analisi e comprensione della realtà in chiave di cittadinanza attiva a partire dalla riflessione sulle esperienze personali”. In questo caso, il consiglio è di dimostrare di tenere sott’occhio quello che sta succedendo nel Paese, avendo cura di prepararne la spiegazione. Gli argomenti di attualità non mancano: dagli “Stati Generali” in casa nostra, alle proteste nel mondo, “Black Lives Matter, alla pandemia che non molla.

In bocca al lupo!

Maturità 2020: news, consigli e aggiornamenti per 500mila maturandi. Iscriviti ai canali social della maturità di Corriereuniv.it
Instagram Corriereuniv – Guidamaturità
Facebook Maturità2020 l’Esame – Corriereuniv
Twitter Corriereuniv – GuidaMaturità

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Una statua per Pino Daniele sul Lungomare di Napoli: l’opera realizzata da un sannita

Next Article

Floyd, l'ex presidente degli studenti: "Frainteso. Dimesso per correttezza dopo critiche". NYU promuove una conferenza su razzismo e proteste

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident