David Bowie, sesso a tre la notte prima delle nozze

Schermata 2013-03-13 a 13.59.38

David Bowie ha fatto sesso a tre la notte prima delle nozze e ha fatto così tardi da rischiare di non riuscire a presentarsi di fronte all’altare. A rivelarlo è stata la sua attuale ex moglie. Quella notte, era presente anche lei.
Angie, divorziata dal cantante sin dagli anni 80,  ha rilasciato un’intervista al Sun in cui svela di essere stata sveglia per tutta la notte fino all’alba per consumare un rapporto a tre insieme a David Bowie e ad una loro amica.
“David era davvero forte sia con gli uomini che con le donne. E io ero lì con loro. La notte prima delle nostre nozze, nel marzo del 1970, fu la volta di una nostra amica comune. Andammo fuori a cena e poi tornammo a casa di lei. Facemmo tantissimo sesso fino alle 3 o 4 del mattino”.

Si trattava quindi di una situazione che si è presentata più volte durante il loro rapporto, per volontà di entrambi. Ma anche il tradimento era diventato normalità.

Angie ha anche ricordato di quando ha trovato il marito nudo a letto insieme a Mick Jagger, cantante dei Rolling Stones: “avete passato una buona notte, ragazzi?”, aveva domandato lei, tranquilla.
Secondo la ex modella, David Bowie e Mick Jagger avrebbero avuto una vera ossessione l’uno per l’altro.
“Io mi trovavo quasi sempre a guardarli mentre facevano sesso”, ha spiegato Angie.
AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Geloni,Pd: prendo 6mila euro al mese come la media dei colleghi giornalisti

Next Article

Rissa su un campo da calcio. Per difendersi dall'avversario gli morde i genitali

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".