Condivide in rete 10 porno. Multato per 1,5 milioni di dollari

A scherzare col fuoco si sa, ci si brucia. E’ quello che è accaduto ad uno statunitense di Hampton che si è beccato una super multa da 1,5 mln di dollari per aver condiviso in rete 10 film porno.

A scherzare col fuoco si sa, ci si brucia. E’ quello che è accaduto ad uno statunitense di Hampton che si è beccato una super multa da 1,5 mln di dollari per aver condiviso in rete 10 film porno.

Kiwan Fisher, questo il nome dell’uomo, è stato citato per violazione di copyright dall’editrice dei film, la Flava Works, specializzata nel genere erotico.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gabriele Paolini e Sara Tommasi “I soliti noti” trapiantati al cinema

Next Article

GB, sì all'immunoterapia a base di ipilimumab

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".