CoModa: corso gratuito per Coordinatore Filiera Moda

Il percorso formativo, che si svolgerà in Toscana, è rivolto a disoccupati fino a 29 anni di età.
Per iscriversi c’è tempo fino al 21 dicembre 2016. Il percorso formativo è gratuito, in quanto finanziato dalla Regione Toscana, ed è finalizzato alla formazione di professionisti nel settore del Fashion supply chain management.
Il corso è destinato ai NEET di età compresa tra i 18 e i 29 anni iscritti al programma Garanzia Giovani. Il corso ha una durata di 700 ore, di cui 420 di attività formative, 30 di accompagnamento e 250 di stage. Si svolgerà a Prato, tra gennaio e dicembre 2017, presso le sedi di Saperi srl e PIN. Alcune lezioni ad indirizzo informatico avranno sede presso la Multidata Srl, sempre a Prato. I tirocini, invece, si svolgeranno presso aziende del territorio.
La frequenza è totalmente gratuita e obbligatoria per almeno il 70% delle ore di lezione e per almeno il 50% delle ore di stage. Al termine del percorso e previo superamento di un esame gli allievi potranno conseguire un attestato di Qualifica professionale di ‘Tecnico della gestione delle fasi di produzione’. Chi non possiede i requisiti per accedere all’esame finale o non lo supera potrà comunque ottenere una ‘dichiarazione degli apprendimenti’ e / o una ‘certificazione delle competenze’.
Le domande di partecipazione vanno redatte sull’apposito MODULO entro il 21 dicembre 2016.
Per informazioni consultare il BANDO

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Corso gratuito Project Manager nel Sociale

Next Article

"Bufale in rete: come riconoscerle" il concorso nazionale per le scuole

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.