Carrozza: “Difenderò il DL sulla scuola con le unghie e con i denti”

Carrozza

Ora che il decreto legge sulla scuola e’ approdato alla Camera, il ministro dell’Istruzione, universita’ e ricerca, Maria Chiara Carrozza, si dice pronta a difendere ”con le unghie e con i denti” il disegno di legge necessario alla conversione in legge del provvedimento.

”Nel decreto legge sulla scuola, approdato all Camera, ci sono novita’ importanti. E’ il primo decreto che porta attenzione e finanziamenti alla scuola”, ha detto Carrozza intervenuta a ‘Prima di tutto’, su Radio 1 Rai. ”E’ stata un battaglia – ha aggiunto il ministro – e’ successo di tutto, con problemi sulle coperture, ce lo siamo guadagnati minuto per minuto e faro’ di tutto per convertirlo in legge, ma non sara’ facile. I tempi – come scrive l’agenzia Asca -, non sono ampi, il ddl scadra’ l’11 novembre ma lo difendero’ con le unghie e con i denti, e’ un segnale che le scuola aspettava da anni”, ha concluso la titolare del Miur.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Droga a scuola - Preparavano le dosi nella mensa dell'istituto: arrestati

Next Article

Disoccupazione in Italia, è ancora record: il 40 % dei giovani è senza lavoro

Related Posts
Leggi di più

Regalo di Natale al ministro Valditara: 500mila euro in più per il suo staff grazie ai tagli alla didattica

Un emendamento presentato dall'ex sottosegretario Rossano Sasso stanzia ulteriori 480mila euro per consulenti e collaboratori del Ministero dell'Istruzione. Soldi che verranno prelevati dal fondo per la didattica previsto dalla legge sulla Buona Scuola del 2015. Le opposizioni gridano allo scandalo ma da Viale Trastevere provano a gettare acqua sul fuoco: "Spese in linea con gli anni precedenti".