Borse per trascorrere due anni in Giappone

Sono 9 le borse di studio offerte dall’ambasciata giapponese a laureati o artisti con corso di studi regolare che abbiano conoscenza del giapponese o dell’inglese e che desiderano trascorrere un periodo di studio o ricerca in Giappone.
Le borse hanno durata di 24 o 18 mesi ciascuna e prevedono la partenza del candidato in ottobre 2010. Possono presentare domanda inoltre anche laureandi purché conseguano il titolo entro i mesi di marzo o settembre 2010. L’importo della singola borsa di studio ammonta a 160.000 yen (1.400 euro) più il rimborso del biglietto aereo.
Il Giappone ha istituito queste borse per promuovere la sua cultura all’estero e per aprire le sue porte a giovani italiani interessati a conoscere una società estremamente diversa dalla loro. Per tutte le informazioni e per i bandi si possono visitare i siti internet www.it.emb-japan.go.jp; www.studyjapan.go.jp/en/index.html; www.jasso.go.jp.
La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione è prevista per il 15 aprile 2009.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Parte dalla Sapienza il "no" alla riforma Alfano

Next Article

Caso Eluana, il monito della Cattolica

Related Posts
Leggi di più

Il mondo della comunicazione è sempre più giovane: il 53% degli occupati è under 35

Un dipendente su due che lavora nel mondo della comunicazione ha meno di 35 anni. E' quanto emerge da un'indagine condotta su un campione di 172 aziende e condotta da Una, Aziende della comunicazione unite, e Almed, Alta Scuola in Comunicazione, Media e Spettacolo, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Negli ultimi anni c'è stato un calo dell'occupazione femminile.