Bari, scatta l’allarme bomba

Sono ancora in corso i controlli all’interno delle sedi dell’università di Bari e del politecnico che sono state fatte evacuare stamani a causa di un allarme bomba. I controlli vengono effettuati da agenti della Digos, da unità cinofile e artificieri.

Sono ancora in corso i controlli all’interno delle sedi dell’università di Bari e del politecnico che sono state fatte evacuare stamani a causa di un allarme bomba. I controlli vengono effettuati da agenti della Digos, da unità cinofile e artificieri. La presenza di una bomba nell’università di Bari è stata segnalata – si è appreso – da una voce maschile, giovanile. La telefonata al 113 sarebbe stata fatta da una cabina telefonica, in via Cairoli, a poca distanza dalla sede dell’ateneo. Gli investigatori stanno esaminando i filmati delle telecamere della zona e stanno ascoltando i commercianti che hanno negozi nella vicinanza della cabina telefonica.
Fonte: Ansa

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Raccontami la scelta a 20 giorni dalla maturità

Next Article

Università, concorsi abilitanti entro l’estate

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"