Università, concorsi abilitanti entro l’estate

Non bisognerà attendere molto per i concorsi per l’abilitazione di nuovi professori universitari. Il ministro Francesco Profumo ha affermato che entro l’estate saranno avviate le procedure per poter accedere al mondo accademico.

Non bisognerà attendere molto per i concorsi per l’abilitazione di nuovi professori universitari. Il ministro Francesco Profumo ha affermato che entro l’estate saranno avviate le procedure per poter accedere al mondo accademico.

«Stiamo per avviare l’abilitazione nazionale per i professori di prima e seconda fascia – ha affermato Profumo a margine della giornata scientifica in onore dei 70 anni del presidente dell’Iss Enrico Garaci – ci saranno prima dell’estate i bandi per i commissari e per i candidati, e anche la programmazione per i prossimi anni. Naturalmente anche le università stanno cominciando a bandire i concorsi da ricercatore, e mi auguro che tutto questo riesca a rimettere in moto la macchina».

Secondo Profumo la spending review avviata dal Governo non dovrebbe provocare traumi al ministero: «Abbiamo già iniziato un processo di valutazione delle procedure per il ministero più moderno, più cooperativo e meno autorizzativo – ha aggiunto – la spending review è una grande occasione in questo senso».

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bari, scatta l’allarme bomba

Next Article

Lavoro, un mese di opportunità

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"