Assunzioni McDonald’s 2018: 1000 posti di lavoro

Il colosso statunitense dei fast food investirà ancora in Italia per numerose nuove aperture e per rinnovare i punti vendita già operativi sul territorio nazionale. L’iniziativa creerà occupazione e porterà ben 1000 assunzioni entro il 2018.
A dare la notizia è il quotidiano La Stampa, attraverso un recente articolo dedicato al piano assunzioni McDonald’s 2018. Il programma assunzionale si inserisce nel progetto di espansione lanciato dal Gruppo qualche anno fa, che punta ad una presenza capillare dei fast food del brand, per raggiungere la media europea di 1 ristorante ogni 50mila abitanti anche nel nostro Paese. A questa crescita si unisce anche il restyling dei punti vendita che già operano sul territorio.
PROFILI RICHIESTI
E’ facile immaginare che i nuovi posti di lavoro McDonald’s saranno rivolti a tutte le figure tipicamente impiegate nei ristoranti del Gruppo. Dunque non mancheranno le assunzioni per Crew, Hostess o Steward, Manager e Store Manager o Direttori di Ristorante.
Sono questi, infatti, i profili che, generalmente, lavorano nei fast food McDonald’s. Si va da ruoli più operativi, destinati generalmente a giovani candidati anche senza esperienza, a ruoli di responsabilità. che per lo più vengono coperti da chi ha già maturato esperienza nel ruolo o presso altre strutture della ristorazione. Il lavoro si svolge su turni e gli stipendi variano in base alla posizione ricoperta.
Al momento sono già diverse le offerte di lavoro in McDonald’s attive. Gli interessati alle future assunzioni McDonald’s e alle opportunità di lavoro nei fast food possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle ricerche in corso (Lavora con noi) del Gruppo, e inviando il cv tramite l’apposito form online, in risposta agli annunci di interesse.
Con ogni probabilità, una parte delle selezioni sarà effettuata attraverso i recruiting day organizzati nell’ambito del McItalia Job Tour, la campagna itinerante di reclutamento del Gruppo che fa tappa nelle città in cui vengono aperti nuovi ristoranti.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Comune Bologna: bandi 32 Operatori prima infanzia e 19 Educatori

Next Article

La Luiss premia il merito con 500 borse di studio per talenti hi-tech

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.