Comune Bologna: bandi 32 Operatori prima infanzia e 19 Educatori

Nuove assunzioni a tempo indeterminato in Emilia Romagna. Il Comune di Bologna ha pubblicato due bandi di mobilità per la selezione di 51 risorse da assumere a tempo pieno e parziale nei ruoli di Operatore ai Servizi Prima Infanzia e di Educatori Nido d’Infanzia.
La scadenza per la consegna delle domande è fissata al giorno 11 aprile 2018.
Le 51 risorse sono così suddivise:
n.25 unità per il ruolo di Operatore ai Servizi Prima infanzia, a tempo pieno, da assumere in categoria B;
n.7 unità per il ruolo di Operatore ai Servizi Prima infanzia, a tempo parziale, da assumere in categoria B;
n.17 unità per il ruolo di Educatore Nido d’Infanzia, a tempo pieno, da assumere in categoria C;
n.2 unità per il ruolo di Educatore Nido d’Infanzia, a tempo parziale, da assumere in categoria C.
REQUISITI
Ai candidati ai concorsi di mobilità del Comune di Bologna si richiede il possesso dei seguenti requisiti generici:
– essere in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso una pubblica amministrazione, con inquadramento corrispondente alla categoria e al profilo professionale richiesto sul bando;
– nulla-osta al trasferimento rilasciato dal proprio Ente di appartenenza;
– non aver riportato nell’ultimo biennio sanzioni disciplinari superiori al rimprovero verbale;
– non aver avuto condanne penali o non essere stato rinviato a giudizio per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento;
– avere concluso con esito positivo il periodo di prova previsto dal vigente CCNL nella categoria e profilo professionale oggetto dei bandi;
– essere fisicamente idonei alle mansioni da svolgere, come previste nel presente avviso.
Per il concorso di operatore ai servizi di prima infanzia sono inoltre richiesti i seguenti requisiti specifici:
– conoscenze specifiche relative alle funzioni e attività inerenti i contenuti specifici del profilo;
– attestato di formazione per il personale alimentarista di cui alla Legge della Regione Emilia Romagna n.11/03.
I candidati ai concorsi di mobilità esterna del Comune di Bologna sono invitati a leggere attentamente i bandi di selezione:
– concorso per Operatore ai Servizi Prima infanzia: BANDO
– concorso per Educatore Nido d’Infanzia: BANDO
Tutte le successive comunicazioni sulle procedure e sulle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Bologna www.comune.bologna.it, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Facebook e lo scandalo Cambridge Analytica: la privacy, questa sconosciuta

Next Article

Assunzioni McDonald’s 2018: 1000 posti di lavoro

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".