Articolo 18, arriva lo stop

La riforma del mercato del lavoro ha ottenuto il “consenso di massima” dalle parti sociali è quanto ha dichiarato Monti

La riforma del mercato del lavoro ha ottenuto il “consenso di massima” dalle parti sociali è quanto ha dichiarato Monti in conferenza stampa a palazzo Chigi. Il Premier ha inoltre espresso omaggio alla Fornero per la coerenza nella riforma.

Tutti hanno rinunciato a qualcosa. “A partire da gennaio – ha dichiarato Monti- con altri ministri e a volte con me, c’e’ stata una fitta serie di riunioni con le parti sociali che hanno consentito di affrontare diversi aspetti e che hanno visto un percorso da parte di ciascuna delle parti sociali molto rispettoso del momento dell’economia italiana. Ciascuna delle parti – ha continuato il premier – ha deciso di avere qualche rinuncia rispetto agli obiettivi iniziali, cercando di lavorare nell’interesse generale come le parti politiche hanno fatto fin dall’inizio del governo”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Restauro per Leonardo

Next Article

Firenze, corsi professionalizzanti per giovani con disabilità

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.