Agenti dell’Arte cercansi su Bari

Avverranno nel mese di settembre le selezioni di Arteassoluta, società internazionale per l’intermediazione di opere d’arte contemporanea, per l’assunzione di due agenti dell’arte da impiegare nella nuova filiale di Bari.
Il lavoro dell’agente consiste nell’incontro con collezionisti di opere d’arte. L’agenda giornaliera di lavoro sarà costruita giorno per giorno da segretarie specializzate nel contatto telefonico, al contatto seguiranno gli appuntamenti di lavoro che saranno fissati dalle 11.00 alle 18.00 nell’ambito della propria città e provincia.
L’azienda sosterrà l’attività dell’agente con un fisso mensile interessante, elevate provvigioni, bonus e premi. Dopo l’assunzione il candidato seguirà un corso teorico di due settimane completamente spesato dall’azienda. Il corso teorico, che avrà luogo presso la nuova filiale, verterà su cenni di arte contemporanea e moderna, tecniche artistiche, e tecniche di marketing per la promozione e la vendita di opere d’arte contemporanea.
Le prime 12 settimane di lavoro dell’Agente saranno integrate da un training operativo con responsabili della formazione per la vendita di opere d’arte. Il 2009 vedrà l’azienda impegnata in una massiccia campagna di coupon e mailing sulle principali testate giornalistiche, è prevista inoltre una sostenuta campagna pubblicitaria sulle principali emittenti televisive italiane a sostegno dell’attività dell’agente.
Per essere assunto il candidato dovrà essere in possesso di diploma di maturità, patente “B” e di un’auto propria. Eleganza, cultura, predisposizione all’ascolto ed al lavoro in team completano il profilo ideale. Per candidarsi e partecipare alle selezioni si può chiamare il numero 06.32803737, scrivere all’indirizzo email [email protected], oppure compilare il form presente sul sito www.arteassoluta.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tre mesi in Vedior

Next Article

Bondi lancia i manager della cultura

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.