A Pico il seminario sulla Qualità, le norme e gli approcci

Domani, 26 novembre alle ore 15.30 presso la sala Auditorium di PICO, il Palazzo dell’Innovazione e della Conoscenza in via Terracina a Napoli, si terrà il seminario “Qualità: come cambieranno le norme e gli approcci”.
L’incontro, organizzato da AICQ-Meridionale in occasione della pubblicazione dell’ edizione 2008 della norma ISO 9001 lo scorso 14 novembre, si propone di fornire a responsabili della qualità, imprenditori, consulenti e a tutti coloro che si occupano di organizzazione aziendale e di Sistemi di Gestione Qualità, una panoramica delle novità introdotte e sarà l’occasione per una “presentazione in anteprima” della nuova edizione della norma, a cui seguirà un dibattito che darà a tutti l’opportunità di approfondire specifici aspetti grazie all’intervento dell’ing. Ennio Nicoloso, Capo delegazione ai lavori dell’ISO TC 176.
La partecipazione è gratuita, gli interessati possono inviare la propria adesione ad AICQ-Meridionale:
tel. +39 081 2396503 ; email: [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Rassegna al Suor Orsola: Bennato dà voce a De Andrè

Next Article

Santa Cecilia premia le partiture inedite

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).