A 15 anni studia le galassie: è francese l’ Einstein dei nostri giorni

Di mattina  a scuola, di pomeriggio allo stage. Non si ferma mai Neil Ibata, quindicenne francese del Liceo Internazionale di Strasburgo. Per i media francesi Neil è un genio; qualcuno parla, senza usare mezzi termini, di un nuovo Einstein.

A parlare per il giovane Neil sono i fatti. A 15 anni è riuscito nell’impresa di completare il suo studio sulle galassie, con delle scoperte a dir poco rilevanti. Secondo Neil, infatti, intorno alla galassia Andromeda ruoterebbero molte galassie nane, per formare un disco perfetto.

Lo studio di Neil è stato pubblicato, con relativa firma, direttamente sulla rivista Nature. Il padre, Rodrigo, lo segue ovunque, accompagnandolo negli studi e nella vita. E a confermare le capacità del ragazzo ci si mettono anche gli stessi scienziati:“Questi risultati – scrive Brent Tully dell’università delle Hawaii – mettono in affascinante imbarazzo tutte le teorie sulla formazione delle galassie”. Che dire, benvenuto al nuovo Einstein.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cibo avanzato dalle feste? ecco come riutilizzarlo

Next Article

Disoccupato: spende i suoi ultimi soldi per chiedere un lavoro attraverso un grosso cartellone

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"