30 Borse di studio per tirocini a Malta, opportunità per i giovani del Mezzogiorno

Il Cesvil promuove 30 borse di studio per tirocini a Malta nel settore “Turismo sostenibile e innovativo”, per giovani neo qualificati preferibilmente residenti nelle regioni del Mezzogiorno.

Nell’ambito del Programma Erasmus + Learning Mobility of Individuals il progetto mobilità “Turismo Sostenibile e Innovativo” è finalizzato a offrire 30 borse di studio per tirocini da svolgere in imprese, organizzazioni ed enti a Malta. I tirocini avranno inizio presumibilmente a gennaio 2022 e la durata di 80 giorni e permettono di avere vari vantaggi a copertura del finanziamento.

Requisiti

Possono partecipare alla richiesta per le borse di studio Cesvil per tirocini a Malta i candidati in possesso dei seguenti requisiti principali:

  • diploma di studio o qualifica professionale rilasciati da non oltre 12 mesi precedenti alla partenza;
  • non essere residente né cittadino del Paese in cui si svolgerà il tirocinio;
  • cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’UE o dello Spazio Economico Europeo o – se cittadino extracomunitario con “residenza permanente” in uno stato dell’U.E. o dello Spazio Economico Europeo;
  • non usufruire, nel periodo del tirocinio, di altri finanziamenti per soggiorni all’estero, erogati su fondi dell’Unione Europea;
  • non essere iscritto ad alcun corso di Laurea.

Inoltre, sono stabiliti i seguenti requisiti preferenziali:

  • percorso formativo specifico nel settore del turismo sostenibile;
  • residenza in una delle regioni del Mezzogiorno: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia;
  • buona e comprovata conoscenza della lingua inglese quale lingua veicolare, utile per un più facile inserimento nel paese di destinazione, o della lingua del paese di destinazione (livello minimo B1 – Riferimento Passaporto Europeo delle Lingue).

CeSvil

L’associazione Cesvil promuove la cooperazione e la formazione quali elementi fondamentali alla base dello sviluppo, volgendo uno sguardo particolare al concetto di sviluppo sostenibile.

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sostenibilità e transizione socio-ecologica, i Ministeri di Istruzione e Università incontrano le cattedre Unesco

Next Article

Spotify, Maneskin sono gli italiani più ascoltati al mondo

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).