21 dicembre, Roma attende i Maya a ritmi apocalittici

dal film “Apocalypse now”

Mancano appena due giorni alla fatidica data: 21-12-12. Solo 48 ore ci dividono dalla profezia Maya e dai suoi  presunti apocalittici effetti. Anche l’Italia, nel suo piccolo, si prepara al peggio. C’è chi ha chiesto un giorno di ferie, chi propone sconti pazzi esclusivamente per venerdì, chi prenota un posto tra i trulli di Cisternino.

Nella capitale sono tanti gli appuntamenti che accompagneranno i romani nel countdown. Sulla Tirburtina 3.000 persone balleranno in un mega party, il “World’s End last party in Earth”, organizzato negli Studios cinematografici. Gli scenografi hanno pensato proprio a tutto: al centro della pista si ballerà tra templi Maya e piramidi, giusto per esorcizzare l’evento.

Al Capitol Club arriva Skin, leader della band degli Skunk Anansie, che farà scatenare i presenti a ritmo house, insieme al Dj Cristiano Meloni.

Ma la notte romana non finisce qui. Al “Qube” si ballerà alla festa “Mucca è la fine del mondo”, con la presenza di drag-queen e sacerdotesse che, con i loro riti e la loro energia, faranno dimenticare la profezia. Il tutto, rigorosamente in un locale trasformato in tempio Maya.

Al Planetario di Piazza Agenlli tutti nella cupola per osservare l’asteroide Toutatis, quello sì che passerà vicino la Terra. Insomma, un giorno ricco di appuntamenti, ad aspettare l’ora fatidica.
Raffaele Nappi

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tutti contro Google

Next Article

Fiorello in tv come testimonial per l’apprendistato

Related Posts
Leggi di più

TikTok fa scuola: 50 milioni per supportare contenuti di apprendimento

SCUOLA TikTok fa scuola: dalla fisica con il basket alle spiegazioni sulla spigola gigante, 50 milioni per supportare contenuti di apprendimento TikTok fa scuola: dalla fisica con il basket alle spiegazioni sulla spigola gigante, 50 milioni per supportare contenuti di apprendimento La piattaforma ha annunciato la costituzione di un Creative Learning Fund e lanciato l'hashtag #LearnOnTikTok. L'obiettivo è fornire risorse agli studenti introducendo gli insegnanti al social