Biotecnologie mediche a Siena

Concorso per titoli e colloquio per l’assegnazione di una borsa di studio di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche.

L’Università degli Studi di Siena bandisce un concorso per titoli e colloquio per l’assegnazione di n. 1 borsa di studio da destinare ai possessori di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche, dell’importo lordo di € 9.000,00, finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca da svolgersi, sotto ladirezione del Prof. Maurizio Zazzi, presso la sezione di Microbiologia del Dipartimento di Biologia Molecolare dell’Università degli Studi di Siena, avente per oggetto il seguente tema:“ Caratterizzazione fenotipica di mutanti farmacoresistenza di HIV”.
L’obiettivo della borsa consiste nella messa a punto di sistemi in vitro di mutazioni implicate nella risposta alla terapia antiretrovirale.
La borsa di studio avrà la durata di 6 (sei) mesi, e potrà essere rinnovata fino al raggiungimento degli obiettivi prefissati dalla ricerca.
I requisiti richiesti ai candidati devono essere posseduti entro la scadenza per la presentazione della domanda prevista dal bando. L’assegnazione della borsa sarà effettuata mediante la valutazione dei titoli, ed un esame orale volto ad accertare la preparazione dei candidati nel campo specifico degli studi cui la borsa è finalizzata.
Il colloquio si svolgerà il giorno 12 Luglio 2010 alle ore 10 presso la Sezione di Microbiologia del Dipartimento di Biologia Molecolare, Policlinico Le Scotte ( 5° lotto-2 Piano)- Siena.
Ai candidati, pertanto, non sarà inviata alcuna comunicazione di ammissione al concorso e di convocazione alla prova d’esame, salvo eventuali variazioni.
Per la lettura integrale del bando, cliccare qui

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Unimc si mobilita contro il DDL Gelmini

Next Article

Compleanno di Confindustria

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.