Vuole un lato B perfetto ma perde gambe e braccia

 

Apryl Michelle Brown, 46 anni, madre di due figli, ha commesso un errore fatale.

Voleva glutei più sodi e un lato B impeccabile. Ma si è rivolta ad un ciarlatano del mercato nero che la ha quasi uccisa.

Dopo essersi sottoposta a degli interventi di chirurgia plastica, ha avuto un’infezione terribile che le ha bloccato la circolazione sanguigna di mani e piedi, rendendo necessaria l’amputazione.
Ora, la donna non ha più nè gambe nè braccia.
AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Atenei a rischio fallimento: "finanziamenti al diritto allo studio ridicoli"

Next Article

Rapper diventa professore

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"