Atenei a rischio fallimento: “finanziamenti al diritto allo studio ridicoli”

crui

La metà degli Atenei italiani è a rischio fallimento. La denuncia viene dalla Conferenza dei rettori.
E’ la quarta volta che la Crui si trova costretta a ribadire il problema.

Questa volta, si rivolgono al nuovo governo, al premier Enrico Letta e al ministro Anna Maria Carrozza.
Rispetto al 2009, quando lo Stato erogò 7,450 milioni di euro per tutti, il finanziamento ordinario è sceso a 6,690 milioni.
Il problema, hanno detto, è che il finanziamento al diritto allo studio per il 2014 è ridicolo. Scarsa anche la “copertura dei capaci e meritevoli”.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Video: Il cane che odia il TG5

Next Article

Vuole un lato B perfetto ma perde gambe e braccia

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".