Video a luci rosse in metro

film a luci rosse in metro

Video a luci rosse in metro Alcuni video ”a luci rosse” di giovani innamorati sulla metropolitana di New Delhi ripresi dalle telecamere a circuito chiuso sono stati diffusi in rete e compaiono ora su diversi siti pornografici. Lo ha rivelato il quotidiano The Hindustan Times.

I filmati mostrano i momenti intimi delle coppie avvinghiati in scompartimenti vuoti e ripresi dal sistema interno di video sorveglianza. Il giornale ipotizza che qualche addetto della sicurezza o della polizia abbia ‘ripreso’ con un telefonino le scene di sesso e le abbia poi fatte circolare in rete. Almeno 250 video, dai due agli otto minuti, sono presenti sui siti per adulti fin dal 2011, rivela la fonte, e sono stati visti da centinaia di migliaia di internauti.

Lo scandalo ha creato molto scalpore sia per gli atti ”osceni” in un luogo pubblico che per la violazione della privacy. I responsabili della metropolitana di New Delhi, che trasporta oltre 1,5 milioni di persone al giorno e che e’ considerata un modello per la sicurezza ed efficienza, ha aperto un’inchiesta per accertare i responsabili della ‘fuga’ di immagini

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Uno studente su cinque abbandona gli studi

Next Article

Corso per animatori astronomici

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".