Valtur ricerca personale

Valtur ricerca personale per l’estate 2010 da inserire nei suoi villaggi vacanze in Italia e all’estero

La società Valtur ricerca per l’estate 2010 varie figure professionali da inserire nei Villaggi e Resort Valtur sia in Italia che all’estero.
Le figure professionali ricercate sono: animatori per attività bambini e ragazzi, animatori di contatto, hostess/steward, istruttori sportivi, musicisti, accompagnatori escursioni, coreografi, scenografi/decoratori, costumiste, tecnici suono/luci e deejay, amministrativi, reception, infermieri, estetiste/massaggiatrici/operatori shiatsu, cuochi capi partita, pasticceri, bar manager, barman e commis di bar, assistenti food & beverage, fotografi.
I requisiti di base sono l’età compresa tra i 20 e i 35 anni (per i ruoli relativi alla cucina, estetica, infermieri, governanti e servizio tecnico l’età può superare i 35 anni), la disponibilità per l’estate 2010 ininterrotta per almeno 40 giorni, la nazionalità di uno dei paesi aderenti alla CEE, il passaporto in corso di validità o in via di rilascio e, per alcuni ruoli, la conoscenza di almeno una lingua straniera, preferibilmente inglese, francese e tedesco.
I colloqui si terranno nel mese di aprile nelle più importanti città italiane.
I candidati risultati idonei al colloqui dovranno poi seguire una settimana di formazione presso la “Valtur Academy” (nel villaggio di Ostuni, BR ) nel mese di Maggio 2010. La formazione è certificata ( N 1069-UNI EN ISO 9001:2008) e comporta:
– spese di viaggio a carico del candidato
– contributo per le spese di vitto e alloggio a carico del candidato tra 50 e 180 euro totali a seconda dell’area in cui si è inseriti presso il villaggio di Ostuni.
Al termine del percorso di formazione presso la “Valtur Academy” coloro che saranno ritenuti idonei saranno assegnati alle singole destinazioni di partenza.
Per candidarsi occorre collegarsi al sito Valtur e compilare l’apposito modulo on-line su www.Valtur.it/lavoro

Total
0
Shares
1 comment
  1. la disponibilità per l’estate 2010 ininterrotta per almeno 40 giorni???????? cioè periodo di prova leggi sul lavoro etc etc non valgono nei villaggi vacanza? se uno va via dopo 20 giorni non lo pagate e lo fucilate?

Lascia un commento
Previous Article

Benvenuto Presidente

Next Article

Assistente Controlling in Lidl

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.