Università senza chewing-gum

Difficile vederle, ma facile sentirle. Di solito si nascondono sotto le sedie o i banchi di scuola. Invadono le università e si “incollano” a studenti e professori lasciando un segno indelebile del loro incontro: sono le gomme da masticare. In Italia, su 60.000.000 di abitanti, 15.000.000 masticano chewing-gum; con la media di 3 gomme al giorno. Ma da molti mesi in molti mercati europei ( Inghilterra, Francia, Germania, Svezia, Olanda, Danimarca, Belgio, Slovacchia, Grecia ) è presente la Chicza, un nuovissimo chewing-gum, naturale e biodegradabile al 100%, che “sparisce” in solo due mesi.

Difficile vederle, ma facile sentirle. Di solito si nascondono sotto le sedie o i banchi di scuola. Invadono le università e si “incollano” a studenti e professori lasciando un segno indelebile del loro incontro: sono le gomme da masticare. In Italia, su 60.000.000 di abitanti, 15.000.000 masticano chewing-gum; con la media di 3 gomme al giorno. Ma da molti mesi in molti mercati europei ( Inghilterra, Francia, Germania, Svezia, Olanda, Danimarca, Belgio, Slovacchia, Grecia ) è presente la Chicza, un nuovissimo chewing-gum, naturale e biodegradabile al 100%, che “sparisce” in solo due mesi.
A differenza della tradizionale gomma da masticare non si attacca ai pavimenti, non si scurisce sino ad annerirsi e non dà vita ad antiestetiche macchie scure e di difficile eliminazione. Difficile inoltre “appiccicarle” volontariamente e frettolosamente sotto i tavoli di qualche ufficio pubblico, sotto le panche delle chiese o sotto i banchi di scuola, persino quelli universitari.
A garantire una più accurata pulizia delle strade ci ha pensato così Chicza, l’unica al mondo naturale e biodegradabile al 100%, che in più o meno di due mesi ritorna alla terra. L’anno scorso la Chicza è stata premiata a Londra, al “Natural and Organic Products Festival”, come “Miglior nuovo alimento organic”. Chissà se lo stesso trattamento le sarà riservato in Italia. Noi la stiamo tenendo d’occhio.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Un futuro da spendere

Next Article

Brainy information

Related Posts
Leggi di più

Green pass Day, regole controlli e eccezioni

Per i dipendenti che non hanno esibito la certificazione verde all’ingresso del luogo di lavoro è scattata da subito l’assenza ingiustificata e la sospensione dello stipendio, senza perdere il loro rapporto di lavoro, fino all’esibizione del Green pass. 
Leggi di più

Processo Regeni, blocco per “avvisare gli accusati delle imputazioni”

La palla ripassa al gup. Gli imputati irreperibili non hanno comunicato il domicilio e non possono essere così avvisati delle imputazioni. Nuova rogatoria avviata per le ricerce, la famiglia alla stampa: "Scrivete i loro nomi ovunque perché non possano sostenere di non sapere"