Unipol Lavora con noi: Posizioni aperte e come candidarsi

Durante l’anno Unipol offre interessanti opportunità di lavoro in Italia. Il noto Gruppo finanziario italiano seleziona candidati esperti e giovani anche senza esperienza per assunzioni e stage.

Di seguito vi presentiamo le posizioni aperte in questo periodo e come candidarsi alle offerte di lavoro Unipol. Vi diamo anche informazioni utili sull’ambiente lavorativo e sulle modalità di recruiting.

Unipol conta una rete di circa 2700 agenzie assicurative in Italia e più di 6 mila subagenzie, 300 sportelli Unipol Banca, quasi 15 milioni di clienti e oltre 14 mila dipendenti suddivisi tra le sedi principali di Bologna, Milano, Torino e Firenze, le strutture locali e le filiali bancarie diffuse sul territorio. 

Periodicamente Unipol apre nuove selezioni di personale per assunzioni e stage presso le proprie sedi situate nel nostro Paese. Cerca, generalmente, sia figure senior che giovani senza esperienza e personale appartenente alle categorie protette, da assumere su tutto il territorio nazionale. 

Le offerte di lavoro Unipol sono rivolte, solitamente, a diplomati o a laureati, per lo più con formazione in ambito economico, finanziario, tecnico matematico, statistico. Tra le lauree più richieste ci sono Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Scienze Statistiche e Attuariali, e Informatica. Vengono valutate con interesse anche le candidature di figure con esperienza nel settore bancario, assicurativo, del brokeraggio o della finanza nazionale e internazionale. A tutti i profili sono richieste dimestichezza con i principali programmi di informatica, in particolare con il pacchetto Office (Word, Power Point ed Excel), e la conoscenza della lingua inglese.

Al momento, ad esempio, sono disponibili nuove opportunità di lavoro in Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. I candidati selezionati potranno lavorare presso varie società che fanno parte del Gruppo e saranno inseriti in diverse aree aziendali, quali i settori Alberghiero, Turistico, Reception/Accoglienza, Legale/Societario e in altre aree.

Gli interessati a lavorare nel settore bancario e assicurativo possono valutare le posizioni aperte al momento per le assunzioni Unipol. Ecco un breve elenco delle figure ricercate:

  • Tirocinio Controllo Tecnico Quotazioni Malattia, Unisalute S.P.A. – Bologna;
  • Responsabile Artificial Intelligence & Rpa, Unipolsai – Bologna;
  • Controller, Pronto Assistance Spa –Torino;
  • Specialista Budget e Reporting, Incontra Assicurazioni – Torino;
  • Gestione Tecnica Amministrativa Riassicurazione Danni, Unipolsai – Bologna;
  • Assuntore Cauzioni, Unipolsai – Bologna;
  • Assuntore Rischi Auto, Unipolsai – Milano;
  • Addetto Emissione Polizze, Unipolsai – Roma;
  • Addetto di Filiale Car, Car Server S.P.A. – Assago (Milano);
  • Tecnico Knowledge Management (Analista Funzionale), Unipolsai – Torino;
  • Assuntore Rischi Rami Elementari, Unipolsai – Milano;
  • Frontend Developer, Leitha’ S.R.L. – Milano;
  • Neolaureato/a in Discipline Economiche o Statistiche per la Struttura Facoltativi Riassicurazione, Unipolsai – Torino;
  • Assuntore Condomini, Unipolsai – Milano;
  • Tecnico di Area Assunzione Danni Distretto Nord Est, Unipolsai – varie sedi sul territorio nazionale;
  • Tecnico Facoltativi Riassicurazione, Unipolsai – Torino;
  • Specialista Architetture di Sicurezza Informatica, Unipolsai – Milano;
  • Neolaureato per la Struttura Rischi Immobiliari, Unipolsai –Bologna, Torino;
  • Receptionist Cat. Prot L.68/99, Gruppo Una S.P.A. – Torino, Milano, Bologna;
  • Cuochi Categoria Protetta L. 68/99, Gruppo Una S.P.A. – Torino;
  • Camerieri Categoria Protetta L. 68/99, Gruppo Una S.P.A. – Torino;
  • Specialista Contabilità Generale, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Laureati Giurisprudenza per Liquidazione Sinistri Nord, Unipolsai – varie sedi sul territorio nazionale;
  • User Experience Specialist, Leithà S.R.L. – Milano;
  • Real Estate Risk Specialist, Unipolsai – Torino;
  • Marketing Coordinator, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Specialista OTA e GDS, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Business Intelligence Banche Dati, Unisalute S.P.A. – Bologna;
  • Stage Direzione Acquisti, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Stage in Pianificazione e Controllo di Gestione, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Stage Ufficio Eventi e Meeting, Gruppo Una S.P.A. – Bologna;
  • Stage Front Office Alberghiero, Gruppo Una S.P.A. – Bologna, Firenze, Napoli, Milano;
  • Stage Analisi e Gestione F&B Alberghiero, Gruppo Una S.P.A. – Napoli;
  • Stage Commerciale, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Stage Revenue, Gruppo Una S.P.A. – Milano;
  • Stage Dipartimento Legale Societario, Gruppo Una S.P.A. – Milano.

Sono diverse le misure adottate da Unipol nell’ottica del welfare aziendale, come le iniziative messe in campo per contribuire al miglioramento del benessere nell’organizzazione del personale, quali campagne mirate per la prevenzione e la tutela dei lavoratori, rivolte ai collaboratori e alle loro famiglie. Molta attenzione è riservata, inoltre, ai programmi di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, che prevedono, ad esempio, flessibilità d’orario a fronte di ragioni personali o familiari, o per esigenze di pendolarismo, permessi studio e la possibilità di usufruire di permessi non retribuiti per svolgere attività di volontariato. Altre iniziative comprendono, poi, la presenza di asili nido aziendali, come quello situato presso la sede di Bologna, la disponibilità di infermerie all’interno dell’azienda, campagne di screening sanitari, servizi di consegna dei medicinali, servizi settimanali di tintoria e altro ancora.

Il principale canale di raccolta delle candidature utilizzato dal Gruppo bancario assicurativo è la sezione dedicata alle carriere e selezioni, Unipol Lavora con noi, raggiungibile dal sito aziendale, che viene costantemente aggiornato con le posizioni aperte presso la Compagnia. Attraverso il servizio web gratuito i candidati possono, infatti, prendere visione delle offerte di lavoro Unipol disponibili, effettuando la ricerca anche attraverso appositi filtri, quali parole chiave, sede lavorativa e area professionale, inserire il cv nel data base aziendale, anche in vista di prossime selezioni di personale, e rispondere online agli annunci.

Gli interessati alle future assunzioni Unipol e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle ricerche in corso del Gruppo, Unipol “Lavora con noi”, e inviando il curriculum vitae tramite l’apposito form in risposta agli annunci.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

“NUTRIAMO LA SCUOLA”: PARTE IL PROGETTO SPERIMENTALE PER PERMETTERE AI BAMBINI DI TORNARE IN CLASSE IN SICUREZZA

Next Article

MUR: Esami ammissione lauree accesso programmato, pubblicato nuovo calendario

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.