Una o due lauree per fare la “Maschera”

due lauree

 

In 1.070 per 26 posti, candidati con una o persino due lauree. Il solito concorso per un posto da docente nelle Università o per un Ente di ricerca? Niente affatto: erano tutti in fila per fare la “maschera” (colui che accoglie e indirizza il pubblico nei teatri) nel nuovo teatro dell’Opera di Firenze.

Il caso che lascia l’amaro in bocca a tutti: vecchi dipendenti, nuovi assunti (che avranno un contratto di appena due anni) e illustri esclusi.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/03/14SIG5064.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Intervista al ministro Giannini: "Per noi la scuola rimane al centro"

Next Article

La grande fuga da Medicina. Crollano gli iscritti ai test: "Uno su cinque ha rinunciato"

Related Posts
Leggi di più

“Foto osé in cambio della sufficienza”: chiuse le indagini nei confronti del prof di matematica. Nei guai anche la preside che non denunciò

La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari sul caso delle presunte molestie al liceo "Valentini-Majorana" di Castrolibero. Il docente accusato di violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. In un caso chiese a una ragazza di scattarsi una foto del seno se voleva ottenere il 6 nella sua materia.