TUTTI I MINISTRI – Ecco il nuovo governo di Matteo Renzi

governo di matteo renzi

Il nuovo governo Renzi prende forma. Dopo un lunghissimo incontro con il presidente Giorgio Napolitano arrivano i nomi dei ministri. Ecco la lista completa dei ministri. Tra riconferme e trattative la squadra sarà già al lavoro da subito. All’inizio della prossima settimana subito la fiducia in Parlamento.

La discontinuità, la scolta e la staffetta con Enrico Letta si è dunque materializzata, anche se la maggioranza che appoggia il nuovo governo guidato dal sindaco di Firenze sembra la stessa del governo precedente.

 

Ecco la lista dei ministri del suo governo (16 ministri; otto donne e otto uomini):

Ministero dell’economia e finanze:
Pier Carlo Padoan

Ministero degli esteri:
Federica Mogherini

Ministero del lavoro:
Giuliano Poletti

Ministero dello sviluppo economico:
Federica Guidi

Ministero delle riforme costituzionali e rapporti con il parlamento:
Maria Elena Boschi

Ministero dell’interno:
Angelino Alfano

Ministero della giustizia:
Andrea Orlando

Ministero dell’istruzione:
Stefania Giannini

Ministero della salute:
Beatrice Lorenzin

Ministero dell’ambiente:
Gianluca Galletti

Ministero della difesa:
Roberta Pinotti

Ministero dei trasporti e infrastrutture:
Maurizio Lupi

Ministero dell’agricoltura:
Maurizio Martina

Ministero della cultura:
Dario Franceschini

Ministero della pubblica amministrazione e della semplificazione:
Marianna Madia

Ministero degli affari regionali:
Maria Carmela Lanzetta

Sottosegretario alla presidenza del consiglio:
Graziano Delrio

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Chi è Pier Carlo Padoan, il nuovo ministro dell'Economia

Next Article

MIUR - Ecco le linee guida sull'orientamento

Related Posts
Leggi di più

Finge di avere due lauree: professoressa dovrà restituire 20 anni di stipendi

Un'insegnante di sostegno che ha prestato servizio in diverse scuole della Brianza è stata condannata al risarcimento di 314mila euro per aver falsificato, dal 2000, i certificati di laurea in pedagogia e psicologia. Il caso è scoppiato dopo che la donna aveva denunciato la preside di uno degli istituti nel quale lavorava per mobbing.