Formazione sui tirocini UE a Tor Vergata

Rete attiva per i tirocini all’estero:seminario teorico-pratico per aiutare i giovani nella ricerca delle opportunità all’estero.

Hai la valigia pronta e tanta voglia di darti da fare? Vuoi imparare una nuova lingua, avanzare professionalmente e conoscere la cultura (lavorativa e non) di un Paese straniero ma non sai da dove cominciare?
Per questo la Rete Informagiovani del Comune di Roma in collaborazione con i Centri per l’Impiego della Provincia di Roma, la Regione Lazio, la Rete Eures, l’Università di Tor Vergata e lo sportello Eurodesk di Roma Comune  organizzano un seminario teorico-pratico per aiutare i giovani nella ricerca di opportunità di tirocinio e lavoro nell’ UE.
La mobilità non è solo uno strumento fondamentale per migliorare lo sviluppo personale e professionale del singolo lavoratore, ma anche per stimolare l’occupazione e la crescita economica nell’UE.
Tra gli argomenti che saranno affrontati durante il seminario: la Rete Eures come strumento per la ricerca del lavoro in Europa, istruzioni per l’uso del portale Eures; come inserire il CV e fare una ricerca mirata delle offerte di lavoro; opportunità di lavoro in Europa con il programma Leonardo ed Erasmus Placement; gli stage e tirocini  presso imprese private in Europa; lo sportello Eurodesk come strumento di informazione per i programmi di mobilità europea; la Rete Informagiovani come supporto per i giovani in partenza per l’Europa e le possibilità di fare ricerca in un paese dell’ UE.
Per informazioni e iscrizioni :  Informagiovani Tor Vergata facoltà di Lettere e Filosofia , Via Columbia 1 (Edificio A)
06 72595216 [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Eccellenze in musica

Next Article

CUR: Bencardino al vertice

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.