Tibet, ennesima immolazione. Muore il 19enne che si è dato fuoco

Un tibetano di appena 19 anni si è immolato ieri per protestare contro il controllo cinese del Tibet. Sale così a 96 il numero delle immolazioni dal 2009 ad oggi.

auto immolazione 3

Un tibetano di appena 19 anni si è immolato ieri per protestare contro il controllo cinese del Tibet. Sale così a 96 il numero delle immolazioni dal 2009 ad oggi.

A mettere la firma sotto il primo gesto del 2013, è stato proprio questo giovane dandosi fuoco nella città di Achok, nella prefettura di Kanlho. Nessuna speranza, è morto sul posto a causa delle ferite.

Il corpo è stato consegnato alla famiglia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Suor Orsola Benincasa: nuove sfide nella crisi generale

Next Article

Ingegnere project manager in gara d’appalto internazionale

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.