The Big Bang Theory entra nelle Università e lancia borse di studio da 4 milioni di dollari

Venti borse di studio, un valore complessivo di quasi 4 milioni di dollari: nulla di straordinario, se non fosse che a metterle a disposizione non è il solito fondo sociale o l’istituzione pubblica di turno, ma una delle sit-com più amate negli Stati Uniti (e anche in Italia): The Big Bang Theory, la serie che racconta le vicende di quattro giovani nerd alle prese con qualche piccolo problema di integrazione con il mondo esterno.
I produttori del telefilm, Sheldon Cooper e Chuck Lorre hanno deciso di costituire un fondo, il The Big Bang Theory Scholarship Endowment, destinato agli studenti che vorranno iscriversi il prossimo anno alla UCLA, l’Università della California con sede a Los Angeles. In particolare, le borse verranno affidate a quei ragazzi che mostreranno di poter essere future eccellenze nell’ambito della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica, proprio come i protagonisti della sit-com.
“Quando abbiamo cominciato a girare gli episodi di The Big Bang Theory, i ragazzi a cui ci rivolgiamo oggi avevano circa dieci anni – spiegano i promotori dell’iniziativa, tra cui anche le star del programma Johnny galecki e Jim Parson – Molti di loro sono cresciuti con la sit-com, hanno imparato ad amare la scienza forse proprio grazie a Sheldon e Leonard. Abbiamo pensato che sarebbe fantastico aiutarli, no?”.
E il progetto potrebbe continuare a crescere: Chuck Lorre e la Warner Bros, la casa di produzione che ha messo in palinsesto da anni la sit-com, stanno cercando di coinvolgere altre istituzioni: “Da The Big Bang Theory tutti abbiamo ricevuto un dono. Siamo di fronte a una serie che non solo si basa sulla comunità scientifica, ma che è supportata con entusiasmo da essa”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di mercoledì 10 giugno

Next Article

I 10 uomini più ricchi al mondo (senza laurea)

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".