“Tasse speciali” all’Università di Sassari. E’ polemica

Universita_Sassari

E’ scontro all’Università di Sassari. Il Consiglio di amministrazione dell’Ateneo avrebbe dato il via ad una delibera che prevede l‘aumento delle tasse universitarie, nonostante la rappresentanza studentesca si fosse opposta.
Per chi ha un reddito tra gli 8000 ai 150 mila euro, si tratta di un aumento che oscilla tra l’1,5 e il 39,78%.

L’aumento entrerà in vigore dal prossimo anno accademico e prevede l’innalzamento di alcune “tasse speciali” relative ai contributi che gli studenti pagano ai diversi dipartimenti per sostenere le spese di laboratorio e didattica.

Tanta la preoccupazione per gli studenti fuori sede, che si troverebbero così a dover affrontare costi sempre più elevati. E’ per questo che studenti e rappresentanti dell’Ateneo turritano, hanno raccolto circa 1500 firme tra i colleghi di tutti i corsi di laurea per sostenere la richiesta urgente di annullare la delibera che ha determinato il recente aumento.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ancora scritte omofobe al Liceo Socrate

Next Article

Catania:"Gretto parlare di rapporto qualità-prezzo per valutare un Ateneo"

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale