Stop agli oppioidi, contro i dolori arriva un farmaco

farmaci contro il dolore

Un farmaco contro i dolori Un farmaco che colpisce un complesso proteico contenente due diversi tipi di recettori degli oppioidi potrebbe essere una valida alternativa alla morfina e ad altri antidolorifici oppioidi senza gli stessi effetti collaterali e senza il rischio di sviluppare dipendenza, secondo una nuova ricerca condotta dall’Icahn School of Medicine e pubblicata sulla rivista Pnas. Il bersaglio in questione e’ l’eteromero GPCR che include i recettori degli oppioidi chiamati mu e delta. L’eteromero e’ particolarmente abbondante nell’area del cervello che elabora il dolore.

Ed e’ probabilmente la causa della tolleranza alla morfina e degli effetti collaterali. I ricercatori hanno rilevato un composto – chiamato CYM51010 – risultato potente come la morfina ma con meno probabilita’ di innescare tolleranza ed effetti collaterali negativi. Il team e’ ora al lavoro per testare differenti versioni modificate del composto per ottenere un analgesico efficiente dai side effect ridotti.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Test di ingresso a medicina, presentate 80.170 domande. Tempo per le iscrizioni fino ad oggi

Next Article

Cun “l’Anvur valuti ma senza dare pagelle”

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.