Sport acquatici, in Liguria al via il Progetto VelaScuola

Saranno circa 130 i bambini delle scuole elementari liguri.
Anche quest’anno il Club del Mare di Diano Marina, in provincia di Imperia, ha preso parte al progetto VelaScuola, ideato dalla Federazione Italiana Vela, in collaborazione con il Miur, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Questo progetto consente allo sport della vela di entrare nelle scuole durante l’orario curriculare e si avvale della preziosa partnership con Kinder+Sport: si tratta di attività teorica in aula e pratica in acqua, curata attraverso i Circoli Velici affiliati alla Federazione Italiana Vela. Il principale obiettivo del progetto consiste nello sviluppo di una cultura nautica per gli alunni delle scuole.
Sono circa 130 i bambini delle scuole elementari di Villa Scarsella e A. Manzoni di via Biancheri che hanno preso parte a questa esperienza che si è conclusa con due belle giornate sul porto di Diano Marina, durante le quali una parte dei piccoli studenti ha avuto la possibilità di sperimentare un’uscita in mare con un istruttore d’eccezione, l’olimpico Diego Negri. Sono poi state organizzate lezioni a terra e la consegna dei diplomi a tutti i bambini intervenuti.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tumori, ricerca dell'Università di Pisa scopre la proteina che li nutre

Next Article

Contribuisci a migliorare la qualità dell’educazione in Repubblica Ceca!

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".