Siria, giornalista Press tv ucciso da un cecchino

Il corrispondente a Damasco della tv anglo-iraniana Press Tv, Maya Naser, e’ stato ucciso da un cecchino mentre seguiva l’evolversi dei combattimenti tra forze del regime e milizie di ribelli nella capitale.

Il corrispondente a Damasco della tv anglo-iraniana Press Tv, Maya Naser, e’ stato ucciso da un cecchino mentre seguiva l’evolversi dei combattimenti tra forze del regime e milizie di ribelli nella capitale.

Il suo ultimo tweet, dall’account ‘@nasermaya‘, informava delle violente esplosioni avvenute in mattinata presso il quartier generale dello Stato Maggiore siriano. In una breve auto-descrizione sul popolare social network, Naser ricordava che “il nostro compito non e’ proteggere la religione dalla morsa dello stato, ma proteggere lo stato dalla morsa del radicalismo religioso“.

Fonte: Asca

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Blocco Studentesco: non è un Paese per giovani

Next Article

Angela Celentano in Messico? La Procura chiude il caso: è una "bufala"

Related Posts
Leggi di più

Elezioni, come si vota domenica 25 ed evitare di sbagliare

Le schede elettorali del 25 settembre, quella rosa per la Camera, la gialla per il Senato. Si vota tracciando un segno sul rettangolo contenente il contrassegno della lista e i nominativi dei candidati nel collegio plurinominale. Il voto così espresso vale anche ai fini dell'elezione del candidato nel collegio uninominale e a favore della lista nel collegio plurinominal.