“Se chiudi col razzismo ti si apre un mondo” – L’iniziativa in tutte le scuole d’Italia

se-chiudi-banner-def-ok

Anche le scuole italiane aderiscono alla X edizione della ‘Settimana di azione contro il razzismo’ promossa dall’Unar, l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità.

Una campagna di sensibilizzazione in programma dal 17 al 23 marzo che vuole promuovere, in particolare fra i più giovani, i valori del dialogo e del rispetto fra culture. In occasione del decennale, I’Unar, con la collaborazione dell’Anci (l’Associazione dei Comuni) e del Miur ha chiesto a tutti i Comuni, alle scuole, ai cittadini, un semplice gesto da compiere durante il 21 marzo, Giornata mondiale contro il razzismo: colorare di arancione la propria città, la propria scuola, o realizzare momenti di incontro e di riflessione sui temi della prevenzione della discriminazione razziale e della tutela dei diritti umani.

Chi lo vorrà potrà indossare un capo di abbigliamento o appendere un lenzuolo alla finestra di colore arancione. I Comuni, ad esempio, potranno utilizzare lampadine arancioni per i lampioni delle piazze principali della città, illuminare i monumenti più importanti con fari arancioni, esporre una bandiera sul Palazzo comunale o qualsiasi altra iniziativa, sempre all’insegna del colore arancione.

Il Miur ha inviato a tutte le scuole una circolare per invitarle a partecipare attivamente alla Settimana di azione contro il razzismo e, in particolare, alla celebrazione della Giornata Mondiale del 21 marzo anche in accordo con i Comuni e le associazioni presenti sul territorio.

Nel documento si invitano i dirigenti scolastici di tutte le scuole italiane a promuovere lezioni e approfondimenti sui temi legati all’immigrazione, all’integrazione e all’inclusione sociale, alla parità di trattamento e, più ingenerale, al principio di non discriminazione di cui all’articolo 3 della Costituzione Italiana.

In quest’ottica, le scuole sono ulteriormente invitate a stabilire contatti e collaborazioni con Enti locali e associazioni attive nei temi sopraindicati.

L’UNAR, infine, ha attivato una pagina internet per raccogliere tutte le adesioni e raccontare le iniziative organizzate sul territorio nazionale. Le scuole che aderiranno alla campagna compilando il forum potranno partecipare al concorso “Ilfuturo è arancione” inviando le fotografie dell’iniziativa organizzata in occasione del 21 marzo all’ indirizzo [email protected] it.

Le 3 iniziative più innovative e coinvolgenti riceveranno in premio il materiale educativo contro le discriminazioni e potranno ospitare presso la loro sede scolastica un evento UNAR.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Quota 96: Ragioneria di Stato blocca coperture destinate agli “esodati della scuola”. Non ci sono i fondi per le pensioni di 4 mila docenti

Next Article

Studenti stranieri nelle scuole italiane: sono sempre di più e sempre più bravi

Related Posts