Scuola, Università, Ricerca: leggi e scarica la rassegna stampa di giovedì 14 aprile

Newspapers

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università.
La Repubblica – Via al bonus per i diciottenni – In arrivo il bonus cultura voluto dal Premier Matteo Renzi: a maggio, i diciottenni classe 1998 potranno scaricare una App che gli permetterà di acquistare libri, concerti e biglietti per mostre e musei per un valore totale di 500 euro.
Corriere della Sera – Ragazzo autistico trova la classe vuota. Gli altri erano in gita e lui non lo sapeva –  Succede a Livorno, dove un ragazzo autistico di 14 anni ha scoperto solo il giorno della gita scolastica di essere stato escluso dalla scuola. L’episodio ha scatenato la protesta da parte dei genitori del giovane e la solidarietà dei suoi compagni di classe.
Italia Oggi – Scuola, verso il raddoppio del compenso ai commissari – Pronto l’emendamento che stanzia nuovi fondi per l’espletamento del concorsone scuola. Sotto accusa, nelle ultime ore, il compenso percepito dai commissari (appena 1 euro l’ora) che ha causato la mancata iscrizione nelle liste regionali di buona parte dei valutatori.
Il Fatto Quotidiano – Valutazione Universitaria, è caos: La Sapienza e Pisa rischiano di perdere milioni di euro di finanziamenti – la protesta lanciata da ricercatori e docenti per bloccare la Valutazione della qualità della ricerca (Vqr) ha sortito più effetti di quanto l’Anvur ha ammesso: nello specifico, data l’alta adesione, alcuni grandi Atenei rischiano di perdere milioni di euro di finanziamento pubblico.
La Stampa – Zuckerberge e Hawking a caccia di alieni – Il fondatore di Facebook e il noto scienziato Stephen Hawking sono riusciti, con l’aiuto di altri facoltosi imprenditori, a mettere a punto un progetto per esplorare la possibilità di realizzare viaggi interstellari. Primo obiettivo: l’invio di nanosonde verso la stella più vicina al Sole, Alpha Centauri.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

PhD-ITalents: al via le selezioni per l'assunzione in azienda di 730 dottori di ricerca

Next Article

La rassegna stampa di venerdì 15 aprile

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).