Scuola, Università e Ricerca: la rassegna stampa di giovedì 3 settembre

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati dalla redazione del Corriere dell’Università.
SCUOLA, ASSEGNATE LE CATTEDRE: SOLO 7.000 PROF SPOSTATI – Sul Corriere della Sera tutti i numeri dell’assegnazione delle cattedre arrivate nella notte di ieri sera. Su 38.000 docenti solo 7.000 andranno in mobilità.
LO PSICODRAMMA SALE IN CATTEDRA, MA AGLI STUDENTI CHI CI PENSA? – Il Mattino analizza in maniera approfondita la questione delle assunzione e della mobilità, con al centro la “disperazione” da parte degli insegnanti, e non le nuove prospettive degli studenti italiani.
IL SOTTOSEGRETARIO FARAONE: NUMERI VANNO ALLA GRANDE – Il sottosegretario Davide Faraone esprime grande soddisfazione per la fase B del piano di assunzioni. “I numeri ci dicono che sta andando alla grande”, riporta Il Roma.
PER IL FONDO DI FINANZIAMENTO OLTRE 200 MILIONI DI EURO – Sul Sole 24Ore troviamo una approfondita analisi del Fondo di Finanziamento per gli istituti scolastici, che già da inizio anno potranno pianificare con certezza tutte le spese. E’ la prima volta per le scuole italiane. “Anche questa è autonomia” – commenta il ministro.
IL SEGNALE IGNORATO CHE VIENE DALL’UNIVERSITA’ – Il Corriere della Sera, nel suo approfondimento odierno, si concentra sul sistema universitario nazionale. Maurizio Ferrera analizza dati e prospettive internazionali di un comparto che deve risollevarsi, decisamente. India e Cina corrono in termini di laureati nel settore scientifico. L’Italia, invece, arranca.
CROCETTA: “MAI AUTORIZZATO NESSUN CORSO” – Sul Giornale di Sicilia si torna sulla questione della nuova facoltà di medicina ad Enna. “Non ho mai autorizzato alcun corso”, commenta il Governatore Crocetta. Intanto, ieri, è arrivata la diffida del MIUR per i soggetti coinvolti.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola, tutti i numeri delle assunzioni

Next Article

Bonifica dell'amianto nelle scuole: a che punto siamo?

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.