Scandalo concorsi: “Paghi 100 mila euro e fai il preside”

preside

 

Campania – Scandalo nel concorso per diventare dirigenti scolastici. Alcuni degli aspiranti presidi avrebbero versato ai commissari “bustarelle” da 100 mila euro. Al centro dell’inchiesta i corsi privati che preparano ad affrontare il concorso pubblico.

https://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=2GPI4E&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

numeri

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'esame del sangue che ci dice se tra cinque anni saremo ancora vivi

Next Article

Catania, il grido degli studenti a Napolitano: "L'unica possibilità che abbiamo è lasciare il nostro paese"

Related Posts
Leggi di più

Lavorare dopo la maturità? Ce la fa solo il 38% dei diplomati. Strada in discesa solo per chi ha fatto il “tecnico” o il “professionale”

Un'indagine del Ministero dell'Istruzione e del dicastero del Lavoro fotografa la situazione lavorativa degli studenti dopo la fine dell'esame di maturità: solo il 38,5% dei ragazzi che si sono diplomati nel 2019 è riuscito a trovare un lavoro negli anni successivi. Numeri più confortanti per chi è uscito da un istituto tecnico o commerciale: uno diplomato su due già lavora.
Leggi di più

Mai avvolgerla nella plastica o tenerla in tasca: ecco i consigli degli esperti per l’utilizzo della Ffp2: “Se non riceve umidità può durare fino a 40 ore”

Obbligatoria per viaggiare sui mezzi di trasporto e necessaria anche per seguire le lezioni in classe o andare al cinema: la mascherina Ffp2 è uno strumento con il quale stiamo familiarizzando sempre di più in queste settimane. Conservarla correttamente è indispensabile per poterla utilizzare per più di un giorno. "Mai indossarla sopra a una chirurgica".