Riforma del lavoro. Napolitano: “Grave la mancanza di un accordo”

<<Io mi aspetto di far prevalere l’interesse generale su qualsiasi interesse e calcolo particolare. Lo richiedono le difficoltà del paese, lo richiedono i problemi che sono dinanzi al mondo del lavoro e delle giovani generazioni>>. Queste le parole del Presidente Napolitano nella scorsa serata durante l’incontro con il Premier Monti e la Fornero.

Si avvia così una giornata determinante per la riforma del lavoro. Le parti sociali stanno proprio per incontrarsi a Palazzo Chigi dopo le ore di riunione notturna che non hanno ancora visto un accordo. La leader della Cgil, Susanna Camusso, aveva detto<<Non c’è nessun documento condiviso>>. Ma la riforma, come dichiarato la scorsa domenica dalla Fornero andrà comunque al Parlamento.

<<Penso che sarebbe grave la mancanza di un accordo>> ha sentenziato Napolitano. Intanto, la Fiom, ha proclamato due ore di sciopero.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Continua la rassegna "Cinema&Storia/100 +1"

Next Article

Start Cup Campania, al via la III edizione

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".