Ricerca, appalti truccati: il Miur avvia le ispezioni

Comunicato dal Miur: parte un’ispezione su richiesta del Ministro Profumo.

Questa mattina – si legge nel comunicato del Miur – i servizi ispettivi della Ragioneria Generale dello Stato si sono recati al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’ispezione è stata richiesta dallo stesso Ministro Profumo al Ragioniere Generale dello Stato già sabato scorso, subito dopo la notizia pubblicata da Il Fatto Quotidiano in merito ad un presunto dossier anonimo, non conosciuto dal Ministero, relativo alla gestione dei fondi dedicati alla ricerca”.

“Dopo essere stati ricevuti nella sede di Viale Trastevere dal Capo di Gabinetto, gli ispettori della Ragioneria Generale si sono recati presso la sede del Ministero di piazzale Kennedy, dove si trovano gli uffici della Direzione Generale della Ricerca e dove sono stati messi a disposizione strumenti per il loro lavoro”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Intelligenza nelle mani, convegno alla Cattolica

Next Article

Un foglio di carta diventa una tastiera per iPhone: l'idea di uno studente inglese

Related Posts
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.