Quei giovani capaci in Bricoman

Schermata 2013-03-08 a 10.03.19

Riparte il percorso per Allievo Capo Settore Junior su tutto il territorio nazionale

Tre mesi iniziali di formazione sulle attività operative ed organizzative del Venditore, nove mesi successivi strutturati tra momenti di aula e verifiche sul campo, tre mesi conclusivi di training dell’Allievo rispetto al Management. È questo il percorso che vivranno i giovani scelti da Bricoman per il programma  Allievo Capo Settore Junior-Giovani Talenti Crescono.

La società di distribuzione di prodotti per la costruzione e la ristrutturazione della casa è intenzionata a selezionare ragazzi in possesso di laurea triennale/specialistica preferibilmente in materie economiche e gestionali, magari con esperienza maturata in contesti di vendita (GDO, GDS, Retail) nel ruolo di Venditore. Indispensabile l’essere automuniti e garantire la mobilità su tutto il territorio nazionale. Risulterà gradita, ma non essenziale, la conoscenza della lingua francese.

Sebbene la ricerca si rivolga ai giovani non ci sono in palio contratti di stage ma inserimenti iniziali con contratto a tempo determinato.

Tutte le offerte di lavoro del gruppo le potete leggere da qua:

www.lavorainbricoman.it/offerte-di-lavoro/

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Esplode furgone-rosticceria al mercato. Tre morti e undici feriti

Next Article

Roma, tutti gli appuntamenti da non perdere

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.