Pronti per il giro d’Italia in 80 festival?

Se con l’arrivo dell’estate il vostro pensiero fisso è quello di lasciare la città perché di sera non c’è niente da fare, vi consigliamo, prima di accendere i motori, di consultare la lista dei festival su frestyl.com, perché il live più interessante potrebbe essere proprio quello sotto casa vostra.

La mappa la trovate su frestyl.com

Se con l’arrivo dell’estate il vostro pensiero fisso è quello di lasciare la città perché di sera non c’è niente da fare, vi consigliamo, prima di accendere i motori, di consultare la lista dei festival su frestyl.com, perché il live più interessante potrebbe essere proprio quello sotto casa vostra.

Se invece volete programmare due giorni low cost in campagna, date anche solo un’occhiata veloce alla nostra mappa, vi sorprenderà scoprire quanti festival immersi nel verde ci siano proprio dietro l’angolo. Per tutti i gusti, i climi, i paesaggi e le tasche.

Su e giù per la penisola gli appuntamenti con i festival musicali si moltiplicano ogni anno e non sempre trovare informazioni è semplice. Frestyl.com offre una guida agile e a portata di click con tutto quello che vi piacerà fare quest’estate. A partire dal 13 giugno una sezione dedicata del sito (frestyl.com/festivals) ospiterà tutte le informazioni utili per sapere come muoversi in Italia a suon di musica. Mare, montagna, campagna, paesino di provincia o grande città, la mappa dei festival vi farà scoprire tutti gli appuntamenti. In più, grazie alle partnership con alcuni festival, ci saranno contest per vincere a estrazione biglietti, per cui vi consigliamo di tenere d’occhio il blog, la pagina Facebook e di seguirli su Twitter per non perdervi tutti gli ultimi aggiornamenti. Per gli organizzatori di festival, invece, frestyl dà la possibilità di inserire l’evento sulla mappa e di diventare partner del progetto. Per ulteriori informazioni: [email protected].

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Forum delle Culture perde l'avallo del Governo

Next Article

La crisi non tocca la cultura

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.