Progetto AMVA: 710 tirocini retribuiti con 500 euro al mese

amva

Progetto AMVA – Pubblicato da Italia Lavoro il bando del programma Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale. Opportunità per i ragazzi disoccupati e inoccupati under 28 di avere una formazione professionalizzante

 

Oltre 700 tirocini retribuiti con 500 euro mensili rivolti a giovani disoccupati o inoccupati al di sotto dei 28 anni. Pubblicato sul sito di Italia Lavoro il bando AMVA – Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale. L’iniziativa, voluta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, vuole fornire ai ragazzi italiani un’opportunità per acquisire competenze professionalizzanti e contemporaneamente valorizzare il patrimonio di lavoratori artigianato che vanta il Bel Paese.

Parte del programma AMVA è il progetto Botteghe di Mestiere che prevede l’attivazione di 710 stage presso 71 aziende (cui andranno 10 stagisti ciascuna) in 18 Regioni italiane. I tirocinanti seguiranno un percorso di formazione in azienda di 6 mesi e riceveranno un rimborso spese di 500 euro mensili.

Requisiti per accedere al programma sono: l’aver assolto l’obbligo scolastico, avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni, essere disoccupati o inoccupati al momento della domanda di partecipazione ed essere cittadini italiani o stranieri con regolare permesso di soggiorno.

Svariati i settori produttivi entro cui verranno attivati gli stage: dalla ristorazione alla lavorazione dei metalli, fino all’impiantistica, l’industria tessile, le riparazioni meccaniche e persino il settore artistico.

Nel dettaglio ecco anche i posti disponibili regione per regione: 20 in Piemonte, 20 in Liguria, 50 in Lombardia, 10 in Trentino Alto Adige, 10 in Friuli Venezia Giulia, 30 in Veneto, 70 in Emilia Romagna, 40 in Toscana, 10 in Umbria, 30 nelle Marche, 40 in Abruzzo, 20 in Molise, 30 nel Lazio, 40 in Campania, 30 in Puglia, 90 in Calabria, 50 in Sardegna e 130 in Sicilia.

Le domande vanno presentate entro il 4 novembre tramite il modulo che trovate on line sul sito ufficiale del progetto.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Unione Europea: a Napoli la presentazione di tutte le opportunità per i giovani

Next Article

Catania: rubati 9 milioni di euro destinati ai corsi di formazione

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.